Cum Fide: divulghiamo, perché è un servizio per tutti

CumFide1E’ nato lo SPORTELLO DI PROSSIMITA’ DEL TRIBUNALE!!! Lo Sportello di Prossimità ha sede a Carpenedolo, in Piazza Martiri della Libertà, presso Palazzo Deodato Laffranchi (recapiti: 348159272, email: sportellocarpenedolo@gmail.com). Lo Sportello è un servizio gratuito ​rivolto ai cittadini, che possono così evitare inutili  trasferte in Tribunale a Brescia. Tutti i cittadini possono fare riferimento allo Sportello, per le pratiche relative a:

  • Amministratore di Sostegno
  • Tutore
  • Autorizzazioni riguardanti i minori

Lo Sportello è reso possibile grazie al Protocollo d’Intesa tra il Tribunale di Brescia e il Comune di Carpenedolo. La gestione dello sportello è affidata all’Associazione “Cum Fide” Onlus​. E’ un servizio per tutte le famiglie, e ogni informazione approfondita è facilmente reperibile sul sito www.cumfide.it. Mens Libera è compagna di viaggio dell’Associazione calvisanese, e in queste settimane abbiamo ricevuto la richiesta di divulgare quanto segue: “Con l’attività dello sportello siamo partiti bene, abbiamo già avuto più di una ventina di richieste di informazione e abbiamo fatto una dozzina di pratiche, tutti sono molto contenti, e tutti i servizi dello sportello sono completamente gratuiti  per le famiglie. Sono soprattutto persone di Calvisano e Carpenedolo che si stanno presentando. Serve iniziare una campagna informativa tra tutti i contatti, clienti, soci, quanto meno per visitare il sito, e capire il nostro servizio e di aiutarci a farci conoscere.

L’iniziativa sta funzionando, in molti ci stanno contattando facendo i migliori auguri, e facendo i complimenti per l’iniziativa. Ci manca una certa visibilità sul territorio di Montichiari, e sarebbe molto utile per tutti, soprattutto per le famiglie e i possibili utenti e fruitori del servizio, essere a conoscenza del nostro servizio. Sarebbe molto utile divulgare a ogni contatto delle vostre rubriche, e chiedere se possono visitare il sito www.cumfide.it, aiutandoci a far un passa parola a tappeto soprattutto per coloro che abitano nel distretto Bassa Bresciana Orientale. Più riusciamo a diffondere l’informazione e più possibilità abbiamo di raggiungere le famiglie che hanno bisogno dei servizi dello sportello del Tribunale, ma che oggi non sono a conoscenza che esiste”.

I dirigenti di Mens Libera stanno divulgando e mettendo a conoscenza. Chiunque lo facesse, sarebbe meritorio del proprio aiuto per una attività che potrebbe servire a chiunque.